Perché Il Gatto Non Si Lava? Motivi e Come Risolvere in Fretta

Condividi

  • Home
  • /
  • Blog
  • /
  • Perché Il Gatto Non Si Lava? Motivi e Come Risolvere in Fretta

Ultimamente il gatto non si pulisce il pelo? Ti stai chiedendo perché il gatto non si lava più?

In questo articolo trovi una guida completa a:

  • I motivi principali per cui un gatto smette di pulirsi
  • Perché il gatto non si pulisce il sedere
  • Come pulire un gatto che non si lava (inclusa la pulizia del sedere)

Buona lettura!

Prima di iniziare

Di che cosa avrai bisogno per seguire i consigli di questa guida alla pulizia del gatto?

Perché il gatto non si lava più?

perché il gatto non si lava più (2)

Il gatto è obeso o sovrappeso

Anche il sovrappeso è un problema. Non solo per la salute del povero gatto, ma anche per la sua capacità di compiere movimenti. Anche le semplici operazioni di igiene quotidiana diventano difficoltose per il micio.

Il gatto è anziano

In un gatto anziano è normale notare una minore frequenza di pulizia. Il motivo è che il felino non si muove facilmente come da giovane. Potrebbe avere dolori, essere meno flessibilità o avere l’artrosi.

In questi casi oltre all’assistenza del veterinario puoi iniziare ad occuparti personalmente della sua igiene. Tra poco ti darò dei consigli al riguardo.

Stress e cambiamenti nella sua routine

gatto stressato che non si lava

I gatti sono animali estremamente abitudinari e poco sopportano i cambiamenti.

Ciò che per noi è un normale per il gatto può trasformarsi in uno sconvolgimento totale della sua routine.

Il risultato? Il gatto va incontro a forte stress, che potrebbe portarlo a cambiare le sue abitudini, smettere di mangiare, nascondersi e persino smettere di pulirsi o pulirsi con una frequenza minore.

Alcuni dei cambiamenti che possono causargli stress sono:

  • Un trasloco
  • L’arrivo di un nuovo gatto o animale
  • L’arrivo di una persona sconosciuta
  • Forti rumori in casa (causati magari da lavori in corso)

Personalmente per queste situazioni utilizzo un diffusore di feromoni calmanti, adatti al micio. Utilizzo questo della Feliway.

Ha il pelo lungo

gatto a pelo lungo che non si lava

Hai un gatto a pelo lungo?

Se ultimamente hai notato che il suo pelo è meno curato del solito, il motivo potrebbe essere che il pelo ha bisogno di ulteriori cure e il gatto da solo non riesce a prendersi cura del suo manto.

Quindi anche se il pelo sembra poco curato, in realtà il gatto si sta lavando, ma questo non è sufficiente.

In questi casi, si consiglia sempre di dedicare particolare attenzione al pelo del micio. Serve una buona spazzola e 5-10 minuti al giorno per evitare nodi ed eliminare il pelo infeltrito.

Demenza senile

Nei gatti anziani con 10 o più anni, un altra causa frequente del problema, è la demenza senile.

Infatti anche i mici, proprio come noi, con l’andare avanti dell’età possono vivere questa condizione.

Il risultato?

Il gatto cambia atteggiamento, miagola sempre, è spesso in uno stato confusionale e non riconosce il padrone.

In questi casi bisogna munirsi di tanta pazienza, occuparsi in maniera totale dell’igiene del micio e ovviamente farsi consigliare dal proprio veterinario.

Tra poco ti darò dei consigli su come occuparti della sua igiene.

Il gatto ha problemi ai denti

Il gatto non si pulisce perché ha problemi ai denti

Questa situazione è particolarmente comune con i gatti anziani che sono più soggetti ad avere problemi ai denti. Ovviamente può capitare anche a un gatto più giovane.

L’accumulo di tartaro, carie e batteri può portare alla comparsa di problemi al cavo orale. Proprio come noi, anche i gatti provano mal di denti.

Il risultato? A causa del dolore il micio smettere di leccarsi il pelo.

Un altro segnale che il gatto potrebbe avere mal di denti, è il fatto che mangia di meno. Se noti che ultimamente non si sta alimentando e in più non si lava, potrebbe trattarsi proprio di mal di denti.

Soluzione? Ovviamente serve una visita dal veterinario!

Separazione precoce dalla mamma

gattino

Le prime settimane sono fondamentali nella vita di un gattino. Infatti in questo breve lasso di tempo, il micio apprende ad essere un adulto. Impara a socializzare con gli altri, a non mordere e graffiare ferendo i suoi fratellini e altri comportamenti fondamentali per la sua sopravvivenza.

Tra questi anche l’igiene personale.

I mici apprendono osservando la madre. Se per qualche motivo il gattino è stato allontanato troppo presto dalla mamma, potrebbe non aver appreso come pulire il proprio pelo.

Fratture o dolori

Un’altra ragione comune per il gatto non si lava più, è che purtroppo si è fatto male. Questa ragione è più comune tra i gatti a cui è permesso uscire.

Una contusione o addirittura una frattura, possono limitare i movimenti del gatto, che per evitare il dolore smette di leccarsi.

In genere un gatto che si è fatto male non si fa toccare ne prendere in braccio. E tende a reagire in maniera aggressiva.

Un altro ovvio segnale che il gatto si è fatto male, è la sua andatura e i suoi movimenti in generale.

Noti qualcosa di insolito? Allora è il caso di portare il micio dal veterinario!

Perché il gatto non si pulisce il sedere e come aiutarlo?

perché il gatto non si pulisce il sedere

Generalmente il gatto smette di pulirsi il sedere perché è obeso oppure in sovrappeso. In questi casi l’azione di piegarsi e leccare le parti basse è molto difficoltosa per il micio. Un altro motivo per cui il gatto non si pulisce il sedere è che ha il pelo troppo lungo, e la pulizia è molto difficoltosa.

Come far pulire il sedere al gatto?

Se il gatto è obeso, la prima cosa da fare è pulirgli giornalmente le parti basse e iniziare un percorso di dimagrimento con il supporto di un veterinario.

Per la pulizia ti consiglio di utilizzare delle salviette adatte alle parti intime del micio. Queste sono ottime.

Se invece il gatto ha il pelo lungo, allora basterà tagliargli il pelo intorno al sedere e osservarlo. Se continua a non pulirsi allora ti consiglio di utilizzare le salviette che ti ho appena consigliato.

Come pulire un gatto che non si lava

come pulire un gatto che non si lava?

Come aiutare un gatto che non si lava?

La prima cosa da fare è effettuare una visita dal veterinario per scongiurare qualsiasi problema legato alla salute.

Fatto questo, puoi iniziare ad occuparti della sua igiene curandogli in prima persona il pelo.

Per farlo ti basta spazzolarlo giornalmente con una buona spazzola per gatti tipo questa.

Oltre a questo ti consiglio di pulire il micio giornalmente con delle salviette detergenti appositamente non studiate (non usare quelle per i bambini!). Per la pulizia del pelo vanno bene queste che sono economiche.

Per pulire il sedere del gatto invece ti consiglio queste salviette molto delicate e studiate proprio per la zona anale. Le trovi qui.

Altri articoli sull’igiene del gatto che potrebbero interessarti:


Altri articoli che potrebbero interessarti...

Hai domande? Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Ilmeglioperglianimali.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

0 Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap