miglior cibo per gatti cuccioli

Miglior cibo per gatti cuccioli e Kitten: come e quale scegliere?

Indice dei contenuti

Se possiedi un cucciolo di gattino e stai cercando di capire qual è il miglior cibo per gatti cuccioli e kitten, in questo articolo ti mostriamo quali sono secondo noi i 5 migliori cibi secchi e umidi per gatti piccoli e cuccioli che abbiamo analizzato e meritano di essere inclusi nella nostra classifica.

Inoltre ti spieghiamo come scegliere il miglior cibo per un gattino in base ad alcuni requisiti fondamentali che il mangime deve rispettare.

Infine, alla fine di questo articolo potrai trovare le nostre risposte ad alcune delle domande più comuni sul cibo per gattini e kitten. Quando avrai concluso di leggerlo tutto avrai un’idea chiara sulla corretta alimentazione del tuo gattino che consentirà di farlo crescere in modo sano e forte.

Se invece il tuo gattino si trova già in una fase avanzata di crescita potresti visitare la nostra guida completa alle migliori crocchette per gatti, per trovare il cibo ideale che supporti la crescita e lo sviluppo del tuo piccolo amico felino.

Dopo questa piccola premessa su quello che troverai qui, partiamo dalle soluzioni consigliate tra i cibi per gattini che abbiamo avuto modo di analizzare tra le varie marche in commercio.

Tabella comparativa del miglior cibo umido completo e crocchette per gattini

Miglior umido completo per gattini
animonda Carny Kitten cibo per gatti, alimento umido per gatti fino ad 1 anno, mix, 12 x 200 g
Migliori crocchette per gattini
Orijen Cat And Kitten Food Cibo per Gatti Adulti e Cuccioli, whitte, 1.8 kg (Confezione da 1), 450 unità
Miglior cibo per svezzamento e mamme
Royal Canin Mother and Babycat Gatte In Gestazione o Lattazione e Gattini da 1 a 4 Mesi di Età
TIPOLOGIA
Animonda Carny Kitten
Orijen Cat & Kitten
Royal Canin Babycat & Mom
PRO
Ottimo rapporto qualità prezzo, contiene sia carne che interiora che sono importanti e ricche di nutrienti, non contiene cereali
Fino al 90% di carne e pesce, materie prime di altissima qualità, non contiene cereali, ricco di proteine e grassi che sono importanti per la crescita
Ottimo per i gattini da 1 a 4 mesi di età, adatto anche alle mamme, rafforza il sistema immunitario
CONTRO
Nessuno
Il prezzo
Nessuno
Miglior umido completo per gattini
animonda Carny Kitten cibo per gatti, alimento umido per gatti fino ad 1 anno, mix, 12 x 200 g
TIPOLOGIA
Animonda Carny Kitten
PRO
Ottimo rapporto qualità prezzo, contiene sia carne che interiora che sono importanti e ricche di nutrienti, non contiene cereali
CONTRO
Nessuno
Migliori crocchette per gattini
Orijen Cat And Kitten Food Cibo per Gatti Adulti e Cuccioli, whitte, 1.8 kg (Confezione da 1), 450 unità
TIPOLOGIA
Orijen Cat & Kitten
PRO
Fino al 90% di carne e pesce, materie prime di altissima qualità, non contiene cereali, ricco di proteine e grassi che sono importanti per la crescita
CONTRO
Il prezzo
Miglior cibo per svezzamento e mamme
Royal Canin Mother and Babycat Gatte In Gestazione o Lattazione e Gattini da 1 a 4 Mesi di Età
TIPOLOGIA
Royal Canin Babycat & Mom
PRO
Ottimo per i gattini da 1 a 4 mesi di età, adatto anche alle mamme, rafforza il sistema immunitario
CONTRO
Nessuno

Cibi per gattini, ecco cosa sapere sull’alimentazione del gattino!

Per quanto riguarda l’alimentazione del gattino, è importante considerare il momento e il modo in cui viene nutrito. Generalmente, un gattino di 1-2 mesi dovrebbe aver raggiunto un certo grado di indipendenza nell’alimentazione. Tuttavia, spetta a noi decidere come nutrirlo, tenendo conto del nostro stile di vita, delle preferenze personali e della disponibilità di tempo. Possiamo optare per una dieta casalinga, preparando cibi freschi e nutrienti, oppure scegliere la via tradizionale con alimenti umidi e crocchette appositamente formulati per i gattini. La scelta dell’alimentazione dipende da diversi fattori e va valutata attentamente per garantire al gattino una dieta equilibrata e adatta alle sue esigenze nutrizionali in questa fase cruciale della sua crescita.

Gattini e alimentazione casalinga

Quando si tratta di fornire una dieta casalinga al nostro gattino, è cruciale consultare un veterinario specializzato in nutrizione. I gattini hanno requisiti alimentari unici e necessitano di un’adeguata varietà di nutrienti, inclusi il calcio e la taurina, per prevenire potenziali problemi di salute in età adulta.

Un integratore consigliato per coloro che seguono diete BARF è il Q.Diet Compensa, che puoi visionare su amazon cliccando qui, un composto completo di vitamine e minerali progettato per completare le diete casalinghe o quelle basate sull’eliminazione di specifici alimenti. Questa forma di integrazione può contribuire a garantire che il gattino riceva tutti i nutrienti essenziali per una crescita sana e un sviluppo ottimale, promuovendo il suo benessere generale.

Tuttavia, è sempre preferibile seguire attentamente le indicazioni e le raccomandazioni fornite dal veterinario per garantire che l’alimentazione del gattino sia bilanciata e adatta alle sue particolari esigenze. L’attenzione personalizzata di un esperto può fare la differenza nel promuovere la salute e il benessere a lungo termine del nostro piccolo compagno felino.

Alimentazione da cibo umido e secco per gattini

Senza dubbio è la soluzione più pratica per chi ha poco tempo. Inoltre, se si scelgono i prodotti giusti si ottiene il vantaggio di ottenere un bilanciamento nutrizionale equilibrato, in quanto si tratta solitamente di alimenti completi e specifici.

Un cibo umido di alta qualità per gattini rappresenta una scelta eccellente, poiché offre un’alimentazione completa che fornisce tutti i nutrienti, le vitamine e i minerali essenziali per favorire una crescita sana e robusta. Molte varianti di cibo umido per gattini sono formulate senza l’aggiunta di cereali e sono prive di ingredienti artificiali come esaltatori di sapidità o coloranti, il che le rende una scelta nutritiva e priva di sostanze aggiuntive nocive. Sul mercato è possibile trovare una grande varietà di gusti, che vanno dal pollo e tacchino al manzo, dal vitello e all’agnello al salmone e al tonno. E’ possibile trovare anche delle combinazioni di carne e pesce per soddisfare i gusti più esigenti dei gattini. Un altro aspetto fondamentale di questa opzione è la sua lavorazione delicata, che garantisce la preservazione ottimale dei preziosi ingredienti, mantenendo intatti il sapore e la qualità nutrizionale.

Assicurare al proprio gattino un’alimentazione bilanciata è fondamentale per la sua crescita ottimale. A tale scopo i croccantini per gattini, o cibo secco per gattini, rappresentano un’importante fonte di nutrizione, offrendo un’alimentazione completa e bilanciata. Sono studiati per fornire al piccolo felino tutti i nutrienti di cui ha bisogno per crescere sano e forte.

La consistenza croccante dei bocconcini non solo soddisfa il gusto del gatto, ma contribuisce anche alla pulizia dei denti, favorendo lo sviluppo di una masticazione sana. Inoltre, aiutano nella pulizia della gola, particolarmente utile per i gatti a pelo lungo.

Qui di seguito potrai trovare una selezione di ottime ricette Kitten che abbiamo analizzato e che sono appositamente formulate per i gattini, garantendo loro una dieta equilibrata e gustosa per favorire la loro crescita e il loro benessere generale.

Ogni prodotto recensito, che troverai nella lista, è “categorizzato” per farti capire subito qual è il lato più positivo di quel determinato prodotto.

Migliori crocchette per gattini e kitten

Natural Trainer Kitten:  Ottimo rapporto qualità-prezzo tra i cibi per gattini

NovaFoods Cibo per Gatti Natural Cat Kitten 1,5KG, 1500 g

Natural trainer Kitten è un cibo secco per gattini di età compresa fra 1 e 6 mesi. Questo alimento è ricco di lieviti che aiutano ad alzare le difese immunitarie e a proteggere il cucciolo in questa tenera età.

Trainer Kitten è un cibo ricco di carne di pollo e tacchino. E le proteine raggiungono il 36%, un valore ottimale per sostenere la rapida crescita dei cuccioli.

Infine c’è da dire che prodotto ha un buon rapporto qualità prezzo.

Ciò che non mi piace è l’importante presenza di carboidrati.

Clicca qui per guardare il prezzo più recente su Amazon

PRO

CONTRO

Conclusioni

Natural trainer è un cibo cibo per gattini con un ottimo rapporto qualità prezzo. Te lo consigliamo se vuoi dare al tuo piccolo gatto un cibo di buona qualità senza spendere troppo.

Voto finale e recensioni clienti

4,7

Claudia
Leggi Tutto
Ho acquistato questi croccantini per gattini dai 2 ai 12 mesi della stessa marca dei bocconcini in umido all'inizio ero un pò titubante ma quando ho aperto il sacchetto e ne ho messo un pò nella ciotola la mia gattina ci si è fiondata sopra e li ha divorati li ricomprerò ancora sicuramente perchè è un'ottima marca, il prezzo è ottimo e conveniente 5 stelle meritatissime
Emilio
Leggi Tutto
ottimo cibo secco, ottimi crocchini per i miei mici , li adorano moltissimo e poi fanno bene .
Alessia
Leggi Tutto
Acquistato per dare un supporto nutritivo maggiore ad una gatta con particolari patologie. I crocchini sono molto piccoli e adatti a chi, come la mia gatta, ha difficoltà a masticare. Il sapore deve essere gradevole perché li ha mangiati con gusto e li ha digeriti bene. Il prezzo forse un pochino alto.
Precedente
Successivo

Royal Canin Babycat & Mom : Il miglior cibo per gatti cuccioli

Royal canin babycat and mom

Se hai un gattino molto piccolo (1 o 3 mesi?). Probabilmente ti trovi nella fase dello svezzamento e per questo è importante scegliere un cibo adatto a questa tenere prima fase della vita.

Royal Canin ha creato un prodotto specifico a queste esigenze. Che a dire il vero è adatto anche alle mamme che si trovano nella fase della gravidanza/allattamento.

Il royal canin babycat supporta il sistema immunitario del cucciolo, molto fragile nelle prime settimane di vita. Inoltre supporta anche il sistema digestivo molto delicato.

Risultano essere molto piccole, morbide e facili da masticare per il gattino.

Clicca per guardare l’ultimo prezzo su Amazon

PRO

CONTRO

Conclusioni

Buon prodotto perfettamente studiato per i gattini in età molto tenera e la mamme.

Voto finale e recensioni clienti

4,7

Ezio
Leggi Tutto
il prodotto e' stato apprezzato da alcune gatte che hanno appena partorito. sara' molto utile per aiutare a svezzare i gattini da un mese di vita sino ai quattro mesi utilizzando il fatto che sono reidratabili e quindi si prestano ad un passaggio graduale da una dieta liquida ad una dieta solida.
Sabrina
Leggi Tutto
Ideali per affrontare lo svezzamento di piccoli gattini. Sono di piccola dimensione e quindi molto gradite . Il pezzo è un po' elevato rispetto ad altri prodotti
Daniela
Leggi Tutto
Ottimo prodotto per le future gatte mamme e per i loro piccoli: non c’è nulla di meglio sul mercato, questa è la mia esperienza.
Precedente
Successivo

Orijen Cat & Kitten: Le migliori crocchette per gattini

Orijen cat and kitten

Orijen è una azienda molto popolare perché produce una tra le migliori crocchette per gatti di altissima qualità.

Il Cat and Kitten è un cibo secco per gattini ricchissimo di carne. Che raggiunge addirittura il 85% sul totale. Parlando sempre di carne, non vengono utilizzati solo i muscoli ma l’animale nella sua interezza. Cosa che rispecchia maggiormente le reali abitudini di un gatto in natura (che ovviamente non scarta nulla).

L’alimento è inoltre privo additivi artificiali come conservanti o coloranti. è ricco di proteine che superano il 40% e di grassi che sono essenziali per la crescita salutare del micio.

Clicca per guardare l’ultimo prezzo su Amazon

PRO

CONTRO

Conclusioni

A nostro avviso si tratta delle migliori crocchette per gattini presenti oggi sul mercato.

L’unico lato negativo di questo prodotto è il prezzo che è decisamente più alto di qualsiasi altro mangime.

Voto finale e recensioni clienti

4,6

Clara
Leggi Tutto
Sicuramente non sono economiche ma sono il meglio per un gatto. Il mio gattino le adora e se lui è felice lo sono anche io ! L'ordine è arrivato con un leggero ritardo ma all'interno era tutto in perfette condizioni.
Monica
Leggi Tutto
Ottimo prodotto a livello di composizione, i miei due gatti lo hanno un po' snobbato ma poi si sono abituati e lo mangiano abbastanza volentieri
Luca
Leggi Tutto
Prodotto di alta qualità anche se dopo un po’ il mio gattino non le mangia più. Sicuramente ogni gatto è un caso a se forse un’altro le divora. Divo averle mangiate ho notato il gattino molto attivo.
Precedente
Successivo

Yarrah bio e grain free – Il miglior cibo biologico per gattini

Yarrah crocchette biologiche per gattini

Yarrah è una azienda leader nella produzione di cibo biologico e sostenibile per gattini. Questo prodotto in particolare è sia biologico che grain free. Quindi privo di cereali. Il gatto infatti è un animale prevalentemente carnivoro quindi ha bisogno di proteine e grassi e di pochissimi carboidrati. E i prodotti con cereali spesso hanno un quantitativo di carboidrati esagerato.

Un’altra cosa che apprezziamo di Yarrah è che gli alimenti sono privi di appetizzanti, coloranti e conservanti artificiali. Tutti additivi dannosi per la salute del micio.

La percentuale di proteine è buona (ma non eccelsa) e anche se si tratta di prodotto grain free in realtà contiene carboidrati (sono circa il 33%). Apprezzo comunque il fatto che l’azienda è molto trasparente è scrive sul sito ufficiale quanti carboidrati ci sono. La maggior parte delle aziende invece non lo fa. Quindi attenzione a non farvi ingannare anche quando non c’è scritta la percentuale di carboidrati.

Clicca per guardare l’ultimo prezzo su Amazon

PRO

CONTRO

Conclusioni

Il prodotto di marca Yarrah si colloca sicuramente nella fascia medio alta per quanto riguardo la qualità del mangime, le materie prime e anche la trasparenza.

Apprezziamo il fatto che il cibo sia bio e grain free, un pò meno il 33% di carboidrati. Che ci tengo a sottolineare non è esagerata come percentuale. In commercio ci sono tanti prodotti che arrivano al 45 50%! Tuttavia per bilanciare queste percentuale di carboidrati è importante dare al gattino ance del cibo umido.

Voto finale e recensioni clienti

4,3

Miglior cibo umido per gattini e kitten

Animonda Carny Kitten – Il miglior cibo umido per gattini

Animonda Carny Kitten, miglior umido completo per gattini

Trovare un cibo umido completo che sia di ottima qualità, ricco di proteine e privo di appetizzanti e scarti di animali è un’impresa veramente ardua.

Dopo settimane di ricerca sono finalmente riuscito a trovare, insieme al mio team, un prodotto che soddisfa a pieno le nostre aspettative. Si tratta del cibo per gattini prodotto da Animonda. Il Carny Kitten.

Di questo prodotto apprezziamo il fatto che la carne utilizzata non è solo muscolo ma anche interiora. Questo è importante perché sono ricche di nutrienti importanti. Questo umido per cuccioli è inoltre privo di coloranti, conservanti ed esaltatori di sapidità.

Non contiene cereali, quindi è molto digeribile e la quantità di carboidrati è molto ridotta. Inoltre apprezziamo il fatto che l’etichetta sia trasparente al 100%. Cosa abbastanza rara in questa industria.

Clicca per guardare l’ultimo prezzo su Amazon

PRO

CONTRO

Conclusioni

Promosso a pieni voti! A nostro avviso si tratta del miglior cibo umido completo per gattini.

Voto finale e recensioni clienti

4,1

Silvia
Leggi Tutto
Premetto che conoscevo già i prodotti Animonda, uso la linea Protect ed è ottima, quindi ho deciso di prendere alla mia gattina la linea kitten che è stata apprezzatissima, manto morbidissimo, feci perfette, se volete ulteriori informazioni sui prodotti di questo marchio andate su animonda.de, in ogni caso è un umido privo di cereali, zuccheri,esaltatori di sapidità, conservanti e coloranti.
Lau
Leggi Tutto
Cibo di alta qualità acquistato per il nuovo arrivato in famiglia..apprezzatissimo e in più il formato da 200gr garantisce un ottimo rapporto quantità prezzo.
Chiara
Leggi Tutto
Comoda la confezione con gusti misti, ottimo prodotto, alla mia gattina di poco più di due mesi è piaciuta molto. Se devo trovare qualcosa di negativo, ma non nel prodotto, quindi non tolgo stelle, il formato. Per la quantità che mangia la mia gatta è troppo grande, e mi rimane aperta troppi giorni. Aggiungo però, che con un buon tappo in silicone, nonostante questo, la carne rimane assolutamente mangiabile e cambia giusto un minimo il colore.
Precedente
Successivo

IAMS Delights – cibo umido per gattini da 1 a 12 mesi

IAMS cibo umido per gattini da 1 a 12 mesi

Questo cibo umido per gattini è una fonte completa di nutrizione, formulata per soddisfare le esigenze nutrizionali dei cuccioli in crescita. Con una ricca base di proteine animali, inclusi il pollo, questo alimento supporta la formazione della muscolatura e contribuisce allo sviluppo di un apparato scheletrico forte e sano grazie alla presenza di minerali essenziali.

Uno degli aspetti più apprezzabili di questo alimento è la sua composizione priva di cereali, rendendolo altamente digeribile e riducendo al minimo la quantità di carboidrati. Inoltre, la presenza di taurina contribuisce a sostenere la salute del cuore e della vista dei gattini, mentre altri nutrienti lavorano per rafforzare il sistema immunitario.

Gli ingredienti di alta qualità includono carne di pollo e derivati, oli e grassi, oltre a sottoprodotti di origine vegetale come la fibra di polpa di barbabietola. La trasparenza dell’etichetta è un altro punto forte, evidenziando l’impegno verso la qualità e la chiarezza nelle informazioni fornite ai consumatori.

Questo alimento è arricchito con vitamina D₃, vitamina E, taurina e biotina, insieme a oligoelementi come manganese e zinco, integrati durante il processo di produzione per garantire una nutrizione ottimale per i gattini.

Composizione: carni e derivati (42% di cui 28% pollo), oli e grassi (0.2% olio di pesce), sottoprodotti di origine vegetale (0.6% fibra di polpa di barbabietola), sostanze minerali. Componenti analitici: proteina: 8.6%, tenore in materia grassa: 4.1%, ceneri grezze: 1.8%, fibra grezza: 0.24%, calcio: 0.30%, umidità: 82.5%. Additivi: ^(/kg), Vitamine: vitamina D₃: 200UI, vitamina E: 100UI, taurina 400mg, biotina 100μg. Oligoelementi: manganese (solfato manganoso monoidrato): 0.68mg, zinco (solfato di zinco monoidrato): 11.3mg. ^Integrati al momento della produzione.

Clicca per guardare l’ultimo prezzo su Amazon

PRO

CONTRO

Conclusioni

Negli ultimi mesi ho avuto modo di analizzare questo prodotto e ho deciso di includerlo in questa selezione perché lo ritengo uno tra i cibi umidi per gattini top. Si tratta di un alimento completo con molti aspetti positivi con un ottimo rapporto qualità prezzo. 

Voto finale e recensioni clienti

4,4

robyisi
Leggi Tutto
Buon prodotto, ottimo rapporto qualità prezzo.......inizialmente la mia gattina ha notato la differenza con altro prodotto di qualità leggermente superiore ma poi lo ha gradito e mi fa piacere alternare.....
Letizia_92
Leggi Tutto
Ottimo prodotto,spedizione velocissima. Il mio gatto ne va matto. Prezzo valido
Precedente
Successivo

Come scegliere il miglior cibo per gatti cuccioli -Guida all’acquisto

In questa sezione dell’articolo vediamo quali sono le caratteristiche che ha il miglior cibo per gatti cuccioli. 

Ricco di calorie

I cuccioli fino a circa 1 anno di età hanno bisogno di essere alimentati con cibo ricco di nutrienti e calorie in modo da sostenere la crescita. Questo ovviamente può variare anche in base alla razza, infatti alcune continuano a crescere fino ai 15-18 mesi.

Di cosa ha bisogno il cucciolo? Di tante calorie e in particolare di proteine animali e di grassi che sono la maggior fonte di calorie.

Tante proteine animali

Il gatto è un animale carnivoro che in natura si nutre prevalentemente di piccoli animali come roditori e uccelli. Quindi la sua alimentazione si basa su un consumo di proteine animali e grassi.

Parlando proprio di proteine è importante che queste siano almeno del 30- 35% per un cucciolo in modo che possa sostenere la crescita di nuovi tessuti.

Altra cosa fondamentale è guardare bene l’etichetta per capire da dove provengono queste proteine. Sono proteine animali o una grande parte è formata anche da proteine vegetali?

Le proteine vegetali non vengono digerite dal gattino. Quindi acquistare un prodotto che contiene il 40% di proteine di cui il 15% sono proteine vegetali è come acquistare un prodotto che ha solo il 25% di proteine. Insufficienti per la crescita di un gattino.

Leggi anche: Cosa mangiano i gatti

Pochi ingredienti vegetali e carboidrati

Come ribadito nel paragrafo precedente, il gatto è un carnivoro. Che in natura di certo non mangia riso, carote o altre fonti di carboidrati.

Se scegliamo un cibo che apporta grosse quantità di carboidrati esponiamo il micio a diventare con il tempo diabetico.

Quindi cosa fare? Meglio puntare su prodotti che hanno un quantitativo di carboidrati molto basso. Questo con i cibi secchi è realmente difficile, a meno che non siano di altissima qualità. Per questo penso che un buon approccio sia quello di dare al gattino sia cibo umido che cibo secco.

Domande frequenti sull’alimentazione dei gattini e kitten

Quante volte deve mangiare un gattino?

La natura dei gattini li porta ad amare piccoli pasti frequenti nel corso della giornata. Tuttavia, lasciare troppo cibo nella ciotola può portare il cucciolo a mangiarne solo una parte e lasciare il resto, rischiando che diventi secco e poco invitante. E’ consigliabile, quindi, fornire piccole quantità di cibo 4-5 volte al giorno per garantire che il piccolo possa mangiare in modo fresco e gustoso ogni volta che si avvicina alla ciotola.

È essenziale assicurarsi che il gattino abbia sempre acqua fresca a disposizione. Se notate che il vostro micio beve molto e sta consumando croccantini kitten, non c’è motivo di preoccuparsi, la motivazione è che gli alimenti secchi tendono naturalmente a stimolare la sete, e quindi il gatto potrebbe avere bisogno di idratarsi di più. D’altra parte, se state alimentando il vostro gatto esclusivamente con cibo umido, non dovete preoccuparvi se il micio beve meno. Gli alimenti umidi per gattini contengono un’elevata percentuale di acqua, il che gli consente di assorbire l’idratazione di cui ha bisogno direttamente dal cibo.

Cosa dare da mangiare ai gattini? Per i gattini è meglio il cibo secco o l’umido?

Per dare una risposta alla domanda “gattini, cibo secco o umido” è importante capire le differenze tra le due tipologie di alimento.

Qui di seguito abbiamo elencato i pro e i contro di entrambe le tipologie di cibo per gatti.

Cibo secco per gattini

PRO
CONTRO

Cibo umido per gattini

PRO
CONTRO

Qual è quindi la risposta alla domanda “per i gattini è meglio dare i croccantini o il cibo umido?

A nostro avviso tutti e due hanno dei pro e dei contro importanti. Per questo crediamo che la soluzione migliore sia quella di dare al gattino sia cibo secco che cibo umido. Una buona proporzione può essere quella di dare a livello calorico 50% di cibo secco e 50% di cibo umido.

Cosa non dare da mangiare ad un gattino piccolo?

Evitare di dare il latte vaccino al gattino è cruciale, poiché può causare diarrea e problemi digestivi, questo può essere letale per il cucciolo. E’ importante evitare anche il latte in polvere per gattini dopo i due mesi di età, poiché l’elevato tenore nutrizionale può causare disturbi intestinali.

No alle crocchette per cani ai gattini poiché non contengono taurina, essenziale per lo sviluppo del sistema oculare e cardiocircolatorio del gatto. Inoltre, dolci come omogeneizzati di frutta e cioccolata sono dannosi per i gatti, predisponendoli al diabete mellito e a problemi dentali come tartaro e carie.

E’ fondamentale rispettare una dieta equilibrata e adatta alle esigenze nutrizionali specifiche dei gattini per garantire il loro benessere e una crescita sana.

Si può dare al gattino cibo per gatti adulti? (e viceversa)

Riguarda questa domanda gli esperti concordano sul fatto che i gatti in base alla loro fase di vita hanno esigenze alimentari diverse. Un gatto cucciolo ha bisogno di cibo ricco di proteine, grassi e nutrienti per sostenere la crescita.

Mentre un gatto adulto specialmente se sterilizzato ha bisogno di meno apporto energetico e quindi meno proteine e grassi. Per loro ti consiglio di visionare qui gli alimenti più adatti.

Quindi la risposta è NO. I gatti cuccioli hanno bisogno di mangiare cibo adeguato alla loro età.

Cosa differenzia il cibo per gattini?

A livello puramente visivo, il cibo per gatti cuccioli non sembra essere così differente dagli altri. Anche se alcune marche producono cibo kitten leggermente più piccolo.

Tuttavia la differenza è notevole. Basta leggere l’etichetta. Nel caso di prodotti per gattini infatti, si parla di una formula appositamente bilanciata per favorire la crescita dell’animale. Infatti, questo presenta maggiori quantità di grassi, proteine, vitamine e minerali

Questo perché i gattini hanno bisogno di più nutrienti per poter sostenere la crescita dei primi mesi di vita. Specialmente quella tra il 2 e il 6 mese. Dove il micio fa un grosso “salto” e passa dal pesare meno di 1kg a 3kg o più.

Qui di seguito puoi trovare qualche esempio di alimentazione. Ti ricordo che queste informazioni sono solo a scopo informazionale e non devono essere sostituite al parere di un veterinario.

Quale latte dare al gattino?

Dare il latte giusto al gattino è cruciale per il suo benessere e sviluppo ottimali. Durante il primo mese di vita, il primo latte materno fornisce al gattino gli elementi nutritivi essenziali per la sua crescita. Tuttavia, dopo circa quattro settimane dalla nascita, è importante che il gattino impari a nutrirsi in modo autonomo, anche se la madre gatta può continuare a fornire l’allattamento.

In commercio è possibile trovare del latte per gattini che è specifico per loro e rappresenta una soluzione completa e bilanciata per i gattini dalla nascita allo svezzamento. E’ particolarmente utile nelle situazioni in cui la madre gatta rifiuta di allattare i suoi cuccioli o quando si trovano gattini abbandonati. Questo latte è stato appositamente formulato per fornire tutti i nutrienti essenziali necessari per la crescita sana e lo sviluppo del piccolo felino.

Eccone alcuni:

Cosa deve mangiare un gattino 1 mese?

All’età di 1 mese, i gattini sono ancora molto dipendenti dal latte materno, poiché è una fonte essenziale di nutrienti e anticorpi per la loro crescita e sviluppo. Tuttavia, a partire dal primo mese di vita, potresti notare che il gattino inizia a mostrare interesse per il cibo solido. In questo periodo, è possibile introdurre gradualmente cibo umido specifico per gattini, che sia altamente digeribile e ricco di proteine e nutrienti essenziali. Puoi mescolare il cibo umido con una piccola quantità di latte materno per facilitare la transizione verso il cibo solido. Assicurati che il cibo sia appositamente formulato per gattini di età compresa tra 1 e 2 mesi e rispetta le indicazioni sulla quantità giornaliera. Lascia sempre a disposizione dell’acqua fresca per mantenere il tuo gattino idratato.

Durante questa fase cruciale di crescita, è fondamentale prestare particolare attenzione all’alimentazione del gattino e monitorare il suo peso e sviluppo. Se hai dubbi o domande sull’alimentazione del tuo gattino di 1 mese, non esitare a consultarti con il veterinario, che sarà in grado di fornirti indicazioni personalizzate e consigli utili per garantire il benessere del tuo piccolo amico a quattro zampe.

Cosa deve mangiare un gattino di 2 mesi?

Quando si tratta di nutrire un gattino di 2 mesi, è essenziale adottare un regime alimentare attentamente gestito. Introdurre il cibo in scatola è un ottimo punto di partenza, con 4-5 piccoli pasti distribuiti durante la giornata. La priorità principale rimane comunque garantire al gattino un’alimentazione completa e di alta qualità che favorisca un sano sviluppo delle ossa, muscoli e sistema immunitario. Il latte materno è ancora fondamentale, ma gradualmente dovrai iniziare l’introduzione del cibo solido.

Optare per cibo umido per gattini, che sia altamente digeribile e ricco di nutrienti essenziali. La consistenza morbida è perfetta per i gattini che stanno imparando a masticare.

Assicurati che il cibo sia specificamente formulato per gattini di età compresa tra 2 e 3 mesi e rispetta le indicazioni sulla quantità giornaliera. Lascia sempre a disposizione dell’acqua fresca per mantenere il tuo gattino idratato. Ricorda che ogni gattino è un individuo unico, quindi monitora attentamente la sua crescita e consultati con il veterinario per adattare la dieta alle sue esigenze specifiche. Con l’alimentazione adeguata, il tuo piccolo amico a quattro zampe avrà tutto ciò di cui ha bisogno per crescere in modo sano e felice. In caso di dubbi o domande, è sempre consigliabile consultare il veterinario per ottenere indicazioni specifiche.

Cosa deve mangiare un gattino di 3 mesi?

Durante i primi tre mesi di vita, è ideale che il gattino resti con la madre. Durante questa fase, è consigliabile fornire cibo morbido e facilmente ingeribile, poiché i dentini del gattino sono ancora delicati. Esistono crocchette specifiche per i cuccioli, più tenere e arricchite di vitamine, che promuovono una crescita sana e robusta.

Quali sono le corrette quantità di cibo per un gattino?

I gattini hanno bisogno di una maggiore quantità di proteine durante i pasti rispetto ai gatti adulti, poiché devono costruire muscoli, scheletro e tessuti. È cruciale che il cibo per gattini sia facilmente digeribile, considerando la rapida crescita che mette sotto pressione il loro sistema digestivo. È consigliabile distribuire pasti piccoli ma frequenti e garantire sempre un’abbondante disponibilità di acqua per mantenere il gattino ben idratato.

Seguire attentamente le fasi della crescita del gattino è fondamentale:

  • Dalla nascita ai 3 mesi: Durante il primo mese, il gattino deve essere allattato ogni 2-3 ore, compresi i pasti notturni. A 2 mesi, il gattino dovrebbe consumare 4-5 piccoli pasti al giorno.
  • Dai 3 ai 5 mesi: E’ possibile ridurre la frequenza dei pasti a quattro al giorno se il gattino è stato abituato a mangiare frequentemente.
  • Dai 6 ai 9 mesi: Si può passare a tre pasti al giorno.
  • Dai 10 ai 12 mesi: La frequenza dei pasti dovrebbe ridursi a due al giorno.

Quando un gattino diventa adulto

Il passaggio da gattino a gatto adulto è un momento importante nella vita del nostro amico a quattro zampe. Solitamente, i gatti raggiungono la maturità tra i 6 e i 12 mesi di età, ma questo può variare a seconda della razza e del singolo individuo. Durante questo periodo di crescita e sviluppo, il gatto subisce diverse trasformazioni sia fisiche che comportamentali. Puoi notare che il gatto diventa più indipendente, riducendo gradualmente la richiesta di gioco e coccole tipiche dei gattini.

Il suo corpo si sviluppa completamente, raggiungendo la taglia adulta e acquisendo la forza e l’agilità tipiche dei felini. Inoltre, potresti notare cambiamenti nel comportamento, come una maggiore territorialità e la tendenza a segnare il territorio con le unghie o l’urina.

Durante questa fase di transizione, è fondamentale fornire al gatto un’alimentazione adeguata per supportare la sua crescita e salute. Passare a un cibo per gatti adulti di alta qualità e specificamente formulato per le esigenze nutrizionali dei gatti adulti è essenziale.

Quando passare al cibo per gatti adulti?

Passare dal cibo per gatti cuccioli a quello per gatti adulti viene generalmente effettuato intorno ai 12 mesi di età. Per loro natura infatti, questi felini diventano ufficialmente adulti intorno all’anno di vita e sono dunque pronti per la “pappa da grandi” in concomitanza con questo evento.

Questa valutazione però, va adattata anche alla specie tipo di micio con cui hai a che fare. Per esempio, gatti particolarmente grandi come il Maine Coon, necessitano di una crescita maggiore rispetto ai felini più piccoli. Il risultato, almeno per questa razza specifica, è che il cibo per gattini è consigliato fino ai 18-24 mesi.

Non solo: in certi casi è suggerito un cambiamento di alimentazione solo quando l’animale raggiunge l’80%-90% del peso standard di un animale adulto. Adottando questa filosofia, la sostituzione del cibo può avvenire con 1-2 mesi di anticipo/ritardo rispetto al canonico anno di età.

Come farlo nel modo più corretto?

Se è arrivato il momento per il gattino di passare al cibo per gatti adulti, è bene sapere come farlo. Per il tuo micio infatti, questo cambiamento è decisamente radicale.

Per rendere il quanto più possibile naturale questa novità, è bene dunque attuare un piano al fine di modificare la dieta in maniera graduale. Al vecchio cibo da cucciolo infatti, è necessario aggiungere progressivamente quello da adulto.

Il periodo di transizione, a grandi linee, dovrebbe durare tra i 7 e i 14 giorni. Ovviamente non si tratta di un’aggiunta di cibo, ma sostanzialmente di una sostituzione, a poco a poco, dello stesso.

Nei primissimi giorni di questo percorso, per esempio, puoi offrire al tuo amico il 20% di cibo per adulti e l’80% di quello per gattini. Questa percentuale dovrebbe aumentare, diminuendo quella per gli esemplari giovani, fino ad arrivare al termine del periodo con una sostituzione totale.

In ogni caso, visto che durante i primi 12 mesi di vita dell’animale ti troverai spesso dal veterinario (per controlli e vaccini vari), puoi chiedere consiglio allo stesso su come comportarti e su quando passare al cibo per gatti adulti.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *