Il Gatto Non Mangia i Croccantini? 9 Motivi e Cosa Fare

Cibo per gatti

  • Home
  • /
  • Blog
  • /
  • Il Gatto Non Mangia i Croccantini? 9 Motivi e Cosa Fare

Vediamo se indovino.

Il gatto non mangia i croccantini (o non li mangia più) e stai cercando di capire il perché e se c'è una soluzione..

Dico bene?

In questo articolo ti spiego nel dettaglio :

  • Tutti i possibili motivi per il gatto rifiuta le crocchette.
  • Come rendere appetibili le crocchette del gatto.

E come fare tutto questo in maniera sicura e salutare per il tuo micio.

Pronta/o? Buona lettura!

More...

Perché il gatto non mangia i croccantini? 9 possibili motivi

1. Il gatto non mangia più i croccantini perché hai cambiato alimentazione

il gatto non mangia i croccantini perché hai cambiato le crocchette

Molte persone non lo sanno...

Ma i gatti sono animali estremamente abitudinari.

Infatti specialmente se sono abituati ad una determinata marca o gusto sin da piccoli, tendono ad essere restii ad un cambiamento.

Per questo una volta cresciuti è veramente difficile cambiare le loro abitudini alimentari.

Quindi se per qualche motivo, hai cambiato ultimamente i croccantini e il gatto ha smesso di mangiare, molto probabilmente la causa è proprio questo cambiamento.

Il mio consiglio è quello di cambiare il cibo gradualmente. All'inizio mescola la nuova marca con le sue crocchette abituali, e aumenta gradualmente la proporzione delle nuove crocchette.

In circa 10 giorni dovresti riuscire ad abituare il gatto.

2. I croccantini sono di bassa qualità

Un'altra possibile causa del rifiuto, può essere il fatto che le crocchette sono di bassa qualità.

Devi sapere che i gatti sono per natura carnivori. Quindi la maggior parte degli ingredienti delle crocchette devono essere di origine animale.

I croccantini di bassa qualità invece sono pieni di alimenti "filler" come cereali (specialmente riso o mais) e contengono invece pochi elementi di origine animale.

Per capire se il prodotto che utilizzi è di buona qualità, ti basta dare uno sguardo all'etichetta e cercare le seguenti caratteristiche :

  • Il primo ingrediente deve sempre essere carne o pesce. Se sono cereali si tratta di un prodotto di qualità bassissima.
  • Nei primi 5 ingredienti almeno 3 devono essere di origine animale. Ancora meglio se 4.
  • Il mais e i suoi derivati sono in genere solo dei filler privi di alcun elemento nutritivo per il gatto. Quindi se lo trovi tra gli ingredienti è un cattivo segno.
  • Guarda la percentuale di proteine. Crocchette buone ne dovrebbero contenere almeno il 30%.

3. Ci sono stati cambiamenti in casa e il gatto rifiuta le crocchette

il gatto non ama i cambiamenti e per questo non mangia più i croccantini

Ultimamente c'è stato un cambiamento in casa?

Come detto prima i gatti sono animali estremamente abitudinari. Cambiamenti come :

  • Un nuovo inquilino in casa.
  • Un nuovo gatto o cane.
  • Un trasloco.

Possono influire negativamente sui livelli di stress del micio. E per questo può reagire smettendo di mangiare o mangiando molto meno. 

Per aiutarlo a superare questi momenti di stress negli anni sono nati dei prodotti specifici. In particolare dei diffusori di feromoni, completamente innocui e sicuri. Capaci di calmare in poco tempo il micio. 

Attualmente questo è il migliore che ho avuto modo di provato.

4. Fa troppo caldo

un gatto che beve perché fa caldo

Come per noi umani...

Anche per i gatti il caldo estivo è un gran problema.

Infatti le alte temperature possono influire negativamente sulle sue abitudini. E il gatto come reazione tende a mangiare molto meno. 

Cosa puoi fare?

Prova ad abbassare la temperatura in casa. Con un climatizzatore oppure creando un pò di corrente.

Un'altra cosa che puoi fare è fornire al gatto acqua sempre fresca. Il modo migliore per farlo è grazie ad una fontanella per mici. Qui puoi scoprire quali sono le migliori fontanelle per gatti sul mercato.

5. Il gatto o gattino rifiuta le crocchette perché sta male

Ovviamente un altro motivo potrebbe essere legato alla salute del gatto.

I problemi di salute che portano il micio a rifiutare i croccantini possono essere tanti.

In genere oltre a non mangiare un gatto che sta male smette anche di giocare ed è abbattuto.

Un'altro segnale che non si sente bene è diarrea o comunque feci di colore diverso o consistenza diversa dal solito.

Per questo motivo, specialmente se il gatto non mangia completamente da più di 24-36 ore, ti consiglio di rivolgerti al tuo veterinario di fiducia.

6. Il gatto è disidratato 

È risaputo che i gatti non bevono tanto.

Questo perché in natura, il micio è solito trarre la maggior parte dei liquidi dalle sue prede.

Tuttavia in casa, specialmente se il gatto si alimenta con le crocchette, ha bisogno di assorbire liquidi attraverso l'acqua.

Se beve poco o non beve, in pochi giorni può andare incontro a disidratazione.

Uno stato molto pericoloso per la sua salute, che tra le altre cose porta il gatto a rifiutare le crocchette.

I segnali che un gatto è disidratato in genere sono, letargia, occhi poco lucidi, cuscinetti delle zampe abbastanza fredde.

Anche in questi casi ti consiglio di andare dal veterinario. E per prevenire ed evitare che capiti di nuovo ti consiglio di fornire al gatto acqua corrente e fresca grazie a una fontanella per gatti.

7. Non c'è una routine

i gatti amano la routine

Un altro motivo può riguardare il fatto che non ci sia una routine nell'alimentazione del micio.

Infatti creare una routine anche con il cibo è fondamentale per far sì che il gatto mangi in maniera costante e per non stressarlo.

Se sei solita/o lasciare una ciotola sempre piena di crocchette, ti consiglio di smettere subito. E di alimentare il gatto 2 o 3 volte al giorno, ogni giorno alla stessa ora e con le stesse quantità.

Se non mangia nascondi la ciotola e riproponila dopo qualche ora.

Se non riesci a fare tutto questo perché lavori o ti dimentichi (capita anche a me!), puoi acquistare un dispenser automatico per gatti.

Personalmente utilizzo questo che mi permette di programmare pasti per diversi giorni. Di scegliere le quantità e persino gli orari in cui distribuire i pasti.

8. Il gatto si sta alimentando in altri modi?

Se noti che il gatto rifiuta i croccantini, una delle cause potrebbe essere che in realtà stia mangiando. 

Ma a tua insaputa.

Come fa?

  • Se è un gatto outdoor e quindi abituato ad uscire, magari qualcuno dei vicini gli sta dando da mangiare.
  • Un'altra fonte di cibo potrebbero essere topi o uccellini che il gatto sta cacciando.
  • Oppure sta mangiando degli avanzi in casa senza che nessuno se ne accorga.

9. Potrebbe avere problemi dentali per questo il gatto non mangia i croccantini

Altro motivo per cui il gatto rifiuta le crocchette è legato alla sua salute dentale. Infatti un problema molto comune, specialmente con l'avanzare dell'età, è l'insorgere di problemi a denti e gengive.

I problemi più comuni sono:

  • Gengivite: Una infiammazione delle gengive.
  • Periodontite: Se non trattata in tempo, la gengivite si trasforma in periodontite. Una situazione in cui il gatto inizia a perdere i denti a causa dell'indebolimento dei tessuti gengivali.

Per capire se il gatto ha problemi di questo tipo ti basta controllare la bocca, ti renderai conto di rossori e o rigonfiamento delle gengive. E a volte, nel caso di periodontite, anche denti mancanti.

L'unica soluzione è quella di rivolgerti il prima possibile a un buon veterinario dentista.

Cosa fare se il gatto non mangia le crocchette

Passa a crocchette di qualità più alta

come rendere appetibili le crocchette del gatto

Prima ti ho parlato dell'importanza di fornire al gatto tutti gli elementi nutritivi necessari per farlo stare in salute.

Alcune crocchette purtroppo sono di bassa qualità e non sono appetitose per il gatto.

Una delle prima cose che puoi fare è proprio cambiare le crocchette e passare a un marchio di qualità più alta.

In questo articolo trovi tanti consigli su quali crocchette scegliere per il tuo gatto.

Ammorbidire le crocchette del gatto

Una seconda cosa che puoi provare è quella di ammorbidire le crocchette.

O meglio aggiungere un liquido appetibile per il gatto. In modo da aumentare il potere attrattivo dell'alimento.

I liquidi più appetibili sono sicuramente un pò di brodo di pollo (senza alcun tipo di spezia o sale) oppure del brodo naturale di carne o di pesce, anche questi senza sale o spezie.

Trova un modo per creare una routine

Cosa fare se il gatto non mangia le crocchette

Questo concetto è talmente importante che vale la pena ripeterlo.

Il gatto ha bisogno di una routine, anche nell'alimentazione.

L'ideale sarebbe alimentare il gatto 2 o 3 volte al giorno, ogni giorno alla stessa ora, la stessa quantità di crocchette.

Se non hai tempo, oppure ti dimentichi come capita spesso anche a me, allora ti consiglio di acquistare un distributore automatico di cibo per gatti.

La cosa bella è che puoi programmare orari e quantità, versare le crocchette dentro il dispenser, e questo fornirà il cibo al tuo gatto in maniera precisa e puntuale per giorni.

Io utilizzo questo dispenser per gatti.

Sfrutta il suo istinto predatorio

In natura il gatto per procacciarsi il cibo ha bisogno di cacciare.

In casa possiamo riprodurre in minima parte la stessa cosa, e "sfruttare" così il suo istinto naturale.

Per farlo ti basta giocare con il gatto per 5-10 minuti con un gioco che simula la caccia per poi ricompensarlo con una ciotola di crocchette.

Per simulare la caccia i giochi migliori sono quelli in cui il gatto insegue qualcosa.

Un esempio è questo pratica bacchetta con piuma.

Calma il gatto

cosa fare se il gatto non mangia le crocchette

Il gatto rifiuta i croccantini? Una possibile causa è lo stress.

Cosa puoi fare per calmarlo? Ecco alcune possibili soluzioni :

  • Gioca con il tuo gatto 1 o meglio 2 volte al giorno per 15-20 minuti.
  • Accarezzalo e dedicagli un pò di attenzioni ogni volta che puoi.
  • Se possibile acquista un diffusore di feromoni calmanti. Si tratta di un dispositivo innocuo che riproduce dei feromoni capaci di calmare naturalmente il micio. Quanto ne ho bisogno e i miei gatti stanno attraversando un periodo di stress utilizzo questo diffusore della Feliway.

Altri articoli che potrebbero interessarti...

Hai domande? Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Ilmeglioperglianimali.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

1 Share
Share via
Copy link
Powered by Social Snap